mercoledì 29 gennaio 2014

Dal primo gennaio 2014 è scattato il divieto di pagamento degli affitti in contanti!


Ricordo che dal primo gennaio 2014 è scattato il divieto di pagamento degli affitti in contanti.
La novità, approvata nella nuova Legge di Stabilità, prevede che i pagamenti riguardanti canoni di locazione di unità abitative devono essere corrisposti obbligatoriamente, qualunque sia l'importo, in forme e modalità che, escludendo l'uso del contante, ne assicurino la tracciabilità. 
Quindi gli affitti dovranno essere pagati con assegni, bonifici e strumenti di pagamento che ne garantiscano, appunto, la tracciabilità.

 Fanno eccezione a questa regola gli affitti degli alloggi di edilizia residenziale pubblica, le locazioni  di tipo commerciale, gli affitti di box auto, cantine e posti auto.





Nessun commento:

Posta un commento